Smart Working

Smart Working, molti manager sono sempre stati riluttanti all’idea, altre aziende, invece, lo praticano già da tempo; da molto prima che il Covid-19 entrasse nelle nostre vite, per intenderci.

Ma quest’interruzione su larga scala ha il potenziale per trasformare il settore completamente, costringendo agenzie ad adattarsi e a consentire al personale di lavorare da remoto.

Come ha affermato Mariano Corso, responsabile scientifico dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, <Lo Smart Working non può essere la soluzione per bloccare l’epidemia, ma con l’impegno di tutti può rappresentare una misura per ridurre i rischi, attenuare disagi e contenere danni economici e sociali.>

E allora ci siamo chiesti: parliamo sempre di quanto la tecnologia abbia invaso le nostre vite e non riusciamo a trovare un modo per utilizzarla con intelligenza?

Noi di Remote Studios, pur avendo già adottato da tempo una politica che si sposasse bene con lo Smart Working, non eravamo comunque abituati a tutti questi giorni di lavoro da casa. Ed è per questo che abbiamo fin da subito stilato un rigoroso programma di Smart working per i prossimi giorni.

La prima cosa di cui tener conto è la comunicazione interna tra le varie persone del team.

Comunicare è fondamentale ma non è affatto semplice quando non puoi confrontarti di persona.

Ecco perché utilizziamo un tool che ci garantisca di mandare e ricevere dei messaggi chiari e precisi affinché tutto il team capisca e sia allineatoAbbiamo così passato l’ufficio da fisico a digitale. 

Ovviamente non può mai mancare la presenza, così come in ufficio, di Google drive per condividere il materiale con tutti.

Se invece per questi giorni avevamo in programma un briefing o una conferenza abbiamo a disposizione un tool che ci permette di effettuare video call con tutti i membri del team.

Per quanto riguarda l’assistenza tecnica la risposta è più semplice. Internamente già siamo organizzati in modo da tutelare il cliente e garantirgli sempre il massimo dell’assistenza con il classico metodo del cellulare aziendale.

A questo punto, una domanda sorge spontanea: <Dato che l’epidemia sta ribaltando tradizioni e tempistiche, lo Smart Working potrebbe rivelarsi una svolta?>

Noi pensiamo che la tecnologia, soprattutto in questo momento, è la migliore alleata che abbiamo. Impariamo ad utilizzarla nel migliore dei modi!

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart